Vai al contenuto

Articolo: Menopausa: come alleviare le vampate di calore?

Ménopause : comment soulager les bouffées de chaleur ?
CBD

Menopausa: come alleviare le vampate di calore?

La menopausa è un periodo della vita di una donna caratterizzato dalla cessazione dei cicli mestruali. Questo fenomeno naturale si verifica in età diverse a seconda delle donne, il più delle volte intorno ai 50 anni.

Durante la menopausa, i livelli di estrogeni diminuiscono gradualmente. Gli estrogeni sono ormoni che contribuiscono all'ovulazione e garantiscono il regolare svolgimento del ciclo mestruale di una donna. La loro riduzione può manifestarsi con diversi sintomi, tra cui le vampate di calore.

All'inizio della menopausa, tre donne su quattro riferiscono di soffrire di vampate di calore. In media, scompaiono dopo quattro o cinque anni.

 

 

 

Vampate di calore, il primo sintomo della menopausa

Una vampata di calore è una sensazione di calore improvvisa e intensa. La vampata di calore si avverte dal petto al viso e spesso lascia uno o più arrossamenti sulla pelle. Può essere accompagnato da brividi, vertigini, tremori, palpitazioni, sudorazione profusa e sensazione di disagio.

Le vampate di calore sono spesso associate all'arrivo della menopausa, ma possono essere causate anche da altri fattori come lo stress , il consumo di prodotti eccitanti (alcol, caffeina, bevande energetiche) o anche l'assunzione di alcuni farmaci.

Sebbene le vampate di calore durino solitamente solo pochi minuti, possono verificarsi più volte in un'ora, durante il giorno o la notte, e causare problemi di sonno. Le vampate di calore non vanno confuse con le sudorazioni notturne che sono anche uno dei principali sintomi della menopausa.

Quando queste vampate di calore sono ricorrenti e intense, possono danneggiare la qualità della vita delle donne in menopausa.

 

 

 

5 consigli per alleviare le vampate di calore

 

alcuni consigli per ridurre le vampate di calore legate alla menopausa

 

 

Fortunatamente, è del tutto possibile combattere le vampate di calore in modo naturale. Ecco cinque consigli per ridurre le vampate e vivere più serenamente la menopausa:

  • Eseguire esercizi di respirazione: il periodo della menopausa è per molte donne una vera e propria fonte di stress e irritabilità. Lavorare ogni giorno sulla respirazione aiuta, da un lato, a ridurre lo stress e a gestire meglio le proprie emozioni, e, dall’altro, a ridurre la temperatura corporea. Un esercizio di respirazione molto semplice consiste nel chiudere gli occhi, respirare lentamente e profondamente, gonfiare l'addome, quindi fare una decina di lunghe inspirazioni attraverso il naso ed espirazioni attraverso la bocca. Questo esercizio di respirazione è perfetto per calmare i nervi e ridurre l'intensità delle vampate di calore.
  • Defaticamento: per ridurre le vampate di calore è importante idratarsi bene e bere almeno 1,5 litri di acqua fredda o a temperatura ambiente a piccoli sorsi. Si consiglia inoltre di utilizzare un nebulizzatore o un ventilatore per ridurre la temperatura corporea. Inoltre è meglio fare una doccia tiepida, l'acqua non deve essere troppo fredda perché il corpo reagisce al freddo creando calore. Durante l'estate, infine, l'ideale è stare in un luogo climatizzato e posizionare un panno umido sulla fronte o sulla nuca per ridurre l'intensità e limitare la frequenza delle vampate di calore.
  • Utilizzare la fitoterapia: si tratta di una medicina alternativa che utilizza estratti vegetali (foglie, radici, fiori, semi, ecc.) per trattare in modo naturale varie patologie. Per ridurre la frequenza e l'intensità delle vampate di calore, salvia, biancospino, achillea, trifoglio rosso e ginseng sono le piante ideali. Grazie alle loro proprietà rilassanti e antispasmodiche, queste piante sono di grande aiuto per alleviare le vampate di calore e altri sintomi della menopausa. La salvia è proprio la pianta ideale per tutte le donne che desiderano vivere più serenamente il periodo della menopausa. La salvia aiuta a regolare la temperatura corporea, a ridurre la sudorazione eccessiva e quindi a calmare efficacemente le vampate di calore. La salvia e altre piante possono essere consumate sotto forma di infusi o come integratori alimentari. Questi prodotti naturali non causano effetti collaterali e sono alternative naturali ai farmaci tradizionali.
  • Consumare CBD: il cannabidiolo, meglio conosciuto come “CBD”, è un cannabinoide e una molecola che proviene dalle piante di canapa. A differenza del THC, il cannabinoide più famoso, il CBD non è pericoloso per la salute perché non provoca effetti psicotropi o dipendenza. Viene consumato dal 10% della popolazione francese per alleviare in modo naturale i disturbi quotidiani come l'ansia, lo stress, i disturbi del sonno e persino il dolore. Dovresti sapere che il CBD stimola il sistema endocannabinoide, una vasta rete di recettori CB1 e CB2. Secondo uno studio , il sistema endocannabinoide esercita un'influenza sui tessuti e sui processi riproduttivi femminili, regolando la temperatura corporea, la sensazione di dolore, la gestione dell'umore, la funzione immunitaria e il sonno. Il cannabidiolo potrebbe quindi essere utile per calmare i sintomi e le vampate di calore causati dalla menopausa. Può essere consumato in diverse forme: oli, resine, infusi, liquidi elettronici, caramelle gommose, capsule, caramelle o persino cioccolatini. Per alleviare rapidamente le vampate di calore, l’olio CBD biologico è il prodotto più adatto perché ha un’ottima biodisponibilità ed è facile da usare.

 

Olio mestruale per alleviare le vampate di calore

Délicure ha ideato il primo olio CBD biologico per tutte le donne che soffrono di disturbi femminili (dolori legati alle mestruazioni, disturbi del ciclo mestruale, sintomi della menopausa, ecc.). Si tratta di un prodotto naturale al 100% progettato in Francia con CBD (cannabidiolo) e principi attivi di alta qualità.

 

 

Formulazione di olio per la cura del periodo

Come supporto al suo olio CBD biologico, Délicure ha scelto l'olio di mandorle dolci biologico e naturale al 100%. Questo prodotto si distingue dai tradizionali oli CBD ottenuti da olio di cocco raffinato.

Inoltre, per offrire un prodotto altamente efficace, Délicure ha scelto di combinare gli effetti benefici del CBD con due oli essenziali riconosciuti per le loro proprietà terapeutiche. Si tratta dell'olio essenziale di menta piperita, dalle proprietà antidolorifiche, e dell'olio essenziale di salvia sclarea, alleato delle donne per combattere i disturbi femminili (disagi della menopausa, dolore al seno, dismenorrea, ciclo eccessivamente pesante, squilibri ormonali, ecc.). ). La combinazione di CBD e questi due oli essenziali è perfetta per ridurre la frequenza e l'intensità delle vampate di calore, alleviando anche altri sintomi della menopausa.

 

Suggerimenti per l'utilizzo dell'olio CBD biologico Délicure

Per calmare velocemente le vampate di calore è sufficiente mettere le gocce di olio direttamente sotto la lingua, una delle parti del corpo più ricche di capillari sanguigni. Per un assorbimento ottimale si consiglia di attendere sessanta secondi prima di deglutirli.

Consumando olio di CBD biologico in questo modo, la molecola di cannabidiolo viene assorbita direttamente nel flusso sanguigno. I suoi effetti benefici si avvertono già dopo pochi minuti.

Oppure, il secondo metodo di consumo è aggiungere le gocce di olio a una bevanda, cibo o piatto.

 

Dosaggio dell'olio CBD biologico Délicure

Per una prima assunzione di olio di CBD biologico , ti consigliamo di assumere 4 o 5 gocce di olio, da 1 a 2 volte durante il giorno, e aumentare gradualmente la quantità fino a sentirne i benefici completi. Per aiutarti a dosare al meglio il tuo consumo di olio di CBD, délicure ha sviluppato un calcolatore che ti permetterà di dosare al meglio la quantità di olio consumato in base al tuo peso.

 

Calcolatore del dosaggio
✅Calcola in base al peso e all'intensità desiderata
✅ Fornisce una dose giornaliera in numero di gocce
✅ Indica la durata della bottiglia per il consumo regolare
Scopri il nostro calcolatore di dosaggio! Inserisci il tuo peso e l'intensità degli effetti che stai cercando per conoscere il numero di gocce di olio CBD che ti consigliamo di consumare.

 

Calcola il mio dosaggio

Ti consigliamo di non consumare più di una pipetta di olio ogni 4-6 ore. Questo prodotto naturale può essere utilizzato in qualsiasi momento per ridurre le vampate di calore e altri sintomi della menopausa.

 

Controindicazioni dell'olio per la cura del ciclo

Le donne che sono sotto trattamento medico o che sono a rischio di allergia dovrebbero chiedere il parere di un medico o di un operatore sanitario prima di consumare un prodotto a base di CBD. La salvia sclarea è controindicata nelle patologie tumorali ormono-dipendenti, mastosi e fibromi.

Leggi anche

Comment freiner la chute de cheveux liée au stress ?
Beauté

Come fermare la caduta dei capelli legata allo stress?

Lo stress è soprattutto una normale reazione del corpo a una situazione insolita o pericolosa. Nel breve termine, lo stress non è dannoso e ti aiuta a superare te stesso e a motivarti. Tuttavia, se...

Per saperne di più
produits naturels pour améliorer la qualité de votre sommeil
CBD

Rimedi naturali per addormentarsi velocemente

Un sonno di qualità sufficiente è fondamentale per l’organismo perché contribuisce al mantenimento e alla regolazione delle funzioni vitali e consente al cervello di liberarsi delle scorie accumula...

Per saperne di più