Vai al contenuto

Articolo: Come lavorare sulla memoria?

pour savoir comment travailler sa mémoire, il convient en premier lieu de la comprendre.
CBD

Come lavorare sulla memoria?

La memoria è un alleato prezioso per registrare le numerose informazioni emesse dall'ambiente e le diverse esperienze vissute. La memorizzazione è definita come la capacità del cervello di analizzare e immagazzinare informazioni, per ripristinarle successivamente.

Talvolta accade che la restituzione delle informazioni non venga effettuata quando se ne presenta la necessità.

Questi “vuoti di memoria” possono derivare da vari fattori come stanchezza, stress, shock emotivo e/o traumatico, assunzione di farmaci o disturbi ancora più gravi come il morbo di Alzheimer.

Tuttavia è possibile potenziare e lavorare sulla memoria, in particolare con alcuni consigli presentati in questo articolo.

  

Comprendere la memoria a breve termine e la memoria a lungo termine

 

Memoria a breve termine (o memoria di lavoro)

La memoria a breve termine , chiamata anche memoria di lavoro, consente di immagazzinare le informazioni per un breve periodo di tempo , che può variare da un secondo a pochi minuti dopo che sono entrate nel cervello.

In media, gli esseri umani sono in grado di memorizzare e riprodurre sette diverse informazioni (numeri, lettere, idee, ecc.) subito dopo averle sentite, come ad esempio un numero di telefono.

Durante il processo di apprendimento “meccanico”, questo tipo di memoria rappresenta il primissimo stadio della memorizzazione a lungo termine.

 

Memoria a lungo termine

La memoria a lungo termine viene utilizzata per archiviare informazioni per un tempo illimitato . È una sorta di “magazzino” o “archivio” del cervello la cui capacità di stoccaggio è considerata molto ampia.

 

Esistono quattro tipi di memoria a lungo termine che sono: 

  • memoria semantica (della conoscenza e della cultura generale);
  • memoria episodica (eventi vissuti e carichi di emozioni/affetti);
  • memoria procedurale (processi cognitivi e motori appresi: andare in bicicletta per esempio);
  • memoria percettiva (cinque sensi: riconoscere un odore).

 

 

la memoria viene elaborata ogni giorno

Collegamento tra memorizzazione e concentrazione

Per attivare il processo di memorizzazione è fondamentale la concentrazione. Permette infatti di isolarsi e di cercare tra i ricordi per estrarre diverse informazioni. Entra in gioco anche una regione del cervello chiamata “ippocampo”, che ci permette di ricordare i più piccoli dettagli di una persona, di una situazione, di una lezione o di un ricordo.

La memoria a breve termine, o memoria di lavoro, coinvolge principalmente la corteccia prefrontale del cervello durante compiti cognitivi che richiedono attenzione e concentrazione.

Vengono mobilizzate anche altre regioni del cervello come la corteccia premotoria, la corteccia parietale e la corteccia occipitale.

 

Suggerimenti per potenziare e lavorare sulla tua memoria

Il cervello è un muscolo che deve essere esercitato regolarmente per mantenersi in perfetta forma. Ecco alcuni consigli semplici ed efficaci, accessibili a tutti, da integrare nella vita quotidiana per risvegliarli e potenziare la memoria:

 

Avere un buon sonno

Un buon sonno è essenziale per la memoria, per mantenere una buona salute in generale e per combattere la stanchezza .

Durante la notte il cervello smista e classifica i ricordi della giornata. È durante la fase paradossale del sonno che i neuroni organizzano le informazioni ricevute durante la giornata. Permette il recupero emotivo e il consolidamento della memoria.

Questa fase appare alla fine del ciclo, dopo la fase del sonno a onde lente. In media, il sonno REM costituisce un quarto del tempo di sonno complessivo.

Se si perde questa fase notturna , il consolidamento dei ricordi e il processo di apprendimento potrebbero essere interrotti.

 

Leggi regolarmente

La lettura è un’attività cerebrale eccellente per mantenere la memoria. Infatti, fa funzionare i neuroni e aiuta a migliorare le prestazioni e a memorizzare meglio le informazioni.

Leggere libri stimola l'immaginazione offrendo al lettore un certo piacere, che si traduce nello sforzo cerebrale necessario al cervello.

Inoltre, la lettura è un’eccellente attività antistress che aiuta a ridurre i sintomi di ansia negli adulti e nei bambini inclini allo stress.

Lo stress e la perdita di memoria sono strettamente collegati. Lo stress può peggiorare la perdita di memoria negli individui con lieve deterioramento cognitivo, a causa dell’effetto dannoso del cortisolo (ormone dello stress) sul cervello.

 

Giocare a giochi cerebrali

I giochi di riflessione e di logica che fanno appello direttamente alla memoria, come lo scrabble, la dama o anche gli scacchi, hanno effetti benefici perché richiedono strategia e giudizio.

Altrettanto efficaci sono i giochi da fare da soli, come i cruciverba, il tetris o il sudoku.

Questi giochi ti aiutano anche a imparare più velocemente, perché promuovono la memorizzazione e il richiamo delle informazioni ricevute. Pertanto, la capacità di memorizzare si sviluppa naturalmente.

 

Esegui esercizi

Alcuni piccoli esercizi, da fare ogni giorno, possono facilitare una memorizzazione più rapida.

La visualizzazione è una delle più efficaci. Tutto quello che devi fare è chiudere gli occhi e provare a ricostruire nella tua testa un luogo familiare che ti è vicino (il soggiorno in cui ti trovi, per esempio). Dopo aver ricostituito il luogo nella tua testa, devi andare lì e osservare attentamente per verificare se la tua memoria era vicina alla realtà. Questo esercizio di memorizzazione aiuta a stimolare e lavorare sulla tua memoria visiva.

Potrai anche divertirti a ricordare la tua giornata fin nei minimi dettagli. Eseguito la sera, questo piccolo metodo permette di sviluppare la capacità di ritrovare i propri ricordi (un ricordo d'infanzia, ad esempio).

 

Mangiare cibi ricchi di omega 3

Una dieta sana ed equilibrata svolge un ruolo essenziale per il corretto funzionamento del cervello e della memoria, in particolare di alcuni nutrienti. Pertanto, gli omega 3 contenuti nei pesci grassi (salmone, sgombro, aringhe, ecc.), nelle uova di pesce, nelle noci o anche in alcuni oli (colza, soia, lino, ecc.) sono ottimi per potenziare la memoria e imparare più rapidamente.

Al contrario, l’alcol ad alte dosi è da evitare perché può portare, dopo pochi anni, a danni irreversibili ai neuroni. Gli alcolisti pesanti spesso soffrono di disturbi della memoria a lungo termine a causa di danni cerebrali.

 

 

 

Consuma CBD per ridurre lo stress e migliorare la memoria

 Il CBD , o cannabidiolo, è una molecola naturale che proviene dalla pianta di canapa. È il secondo cannabinoide più conosciuto dopo il THC, la principale molecola attiva della cannabis. A differenza di quest’ultimo, non provoca effetti psicoattivi né dipendenza e non è pericoloso per la salute. Il suo consumo è completamente legale in Francia.

Il CBD è sempre più apprezzato dai suoi consumatori per le sue virtù terapeutiche. Agendo sul sistema endocannabinoide e sui suoi recettori CB1 e CB2 distribuiti in tutto il corpo, il CBD migliorerebbe la qualità della vita favorendo il rilassamento, riducendo lo stress, facilitando il sonno, alleviando il dolore e l'infiammazione o anche migliorando la memoria.

Infatti, secondo uno studio [1] , il CBD migliora la connettività nella regione fronto-striatale del cervello. Quest'ultimo svolge un ruolo importante nei processi cognitivi, compresa la memoria.

Un secondo studio [2] dimostra che il consumo di 600 mg di CBD aumenterebbe il flusso sanguigno all'ippocampo, la parte del cervello molto coinvolta nell'elaborazione della memoria a breve e lungo termine, del comportamento e persino di alcune emozioni. .

 

Prodotti CBD di Délicure

Délicure propone caramelle al CBD garantite senza THC e 100% Made in France. Sono realizzati con CBD di alta qualità, proveniente dalla canapa europea.

Disponibili in quattro gusti senza zucchero (menta, mela e ribes nero/menta) e miele, queste caramelle dure che si sciolgono in bocca sono molto gustose e facili da trasportare ovunque.

Una caramella contiene 10mg di CBD, ideale per scegliere con precisione la dose di CBD che vuoi assumere.

Délicure offre anche altri prodotti al CBD : caramelle gommose , oli al CBD e persino cioccolatini al CBD !

Questi prodotti non sono pericolosi per la salute e non provocano effetti collaterali o dipendenza.

 

[1] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33551817/

[2] https://journals.sagepub.com/doi/full/10.1177/0269881120936419

--

Guarda il nostro video sulle 8 domande più frequenti sul CBD:

 

Leggi anche

Libérer ses émotions grâce à la méthode EFT
CBD

Libera le tue emozioni utilizzando il metodo EFT

Sensibilità esacerbata, tristezza, fobia, cattiva gestione delle emozioni e dello stress, difficoltà ad addormentarsi, rimuginare su ricordi e dolori, ansia, senso di colpa? C’è una cosa in comune ...

Per saperne di più
Adoptez les bons réflexes pour perdre du poids !
Minceur

5 consigli per perdere peso

Per molte culture, la magrezza è stata a lungo considerata un criterio di bellezza. Di conseguenza, alcune persone con chili di troppo tendono a creare complessi e a perdere fiducia in se stesse. P...

Per saperne di più