Vai al contenuto

Prima di scoprire i nostri superbi integratori alimentari e prodotti CBD, dicci se sei maggiorenne:

- 18 anni ‎ ‎ ‎ ‎

Articolo: Il CBD crea dipendenza?

Le CBD rend-il dépendant ?
CBD

Il CBD crea dipendenza?

Il CBD (o cannabidiolo) è uno dei cannabinoidi presenti nella canapa, comunemente chiamata cannabis. Riconosciuto come rimedio naturale, il CBD viene utilizzato nel trattamento di alcune patologie, dolore, infiammazione, disturbi d'ansia e altri sintomi.

Per quanto riguarda il THC (tetraidrocannabinolo), è il principale cannabinoide derivato dalla cannabis. Provoca un effetto psicoattivo “alto”.

A differenza del THC e di alcuni farmaci (antidepressivi, ansiolitici), il CBD in tutte le sue forme (spettro completo, spettro ampio e isolato) non provoca effetti psicotropi. La sua vendita in Francia è quindi autorizzata.

Quali sono i segnali di dipendenza da una sostanza psicoattiva?

Secondo uno studio dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), i criteri che permettono di diagnosticare la dipendenza o l'uso dannoso di un prodotto psicoattivo sono:

  • Sentire un desiderio forte e compulsivo di usare una sostanza psicoattiva.
  • Incontrare difficoltà nel controllare l'uso di questa sostanza.
  • Avvertire un effetto di astinenza fisiologico quando il consumo della sostanza psicoattiva diminuisce o si interrompe.
  • Abbandonare ogni attività e interesse a favore dell'utilizzo della sostanza psicoattiva (il tempo per procurarsela, consumarla e riprendersi dai suoi effetti).
  • Continuare a utilizzare la sostanza nonostante queste conseguenze.
  • La dipendenza da una sostanza è legata alla quantità consumata. Un consumo eccessivo comporterà un rischio maggiore di sviluppare dipendenza.

La dipendenza da una sostanza è legata soprattutto alla quantità consumata. Un consumo eccessivo comporterà un rischio maggiore di sviluppare dipendenza.

Questa dipendenza è anche associata alla modalità di consumo. In Francia la combustione è il metodo più utilizzato, così come l’utilizzo del tabacco abbinato ai fiori di cannabis. Considerando che il tabacco è una sostanza che crea dipendenza, è normale provare una sensazione di dipendenza dalla cannabis. Se il consumo di tabacco venisse ridotto o addirittura interrotto, ciò limiterebbe la dipendenza dalla cannabis.

Inoltre, l’età del primo utilizzo può avere un’influenza sullo sviluppo o meno di una dipendenza. Prima della fine della crescita del cervello, il rischio di dipendenza aumenta.

Qual è la differenza tra cannabis e CBD?

 

Spesso l’immagine della pianta di cannabis è legata alle rappresentazioni sociali della droga. Per molte persone il termine “droga” spaventa perché è associato al concetto di dipendenza, dipendenza dalla droga o marginalità.

Bisogna distinguere tra cannabis e CBD. La cannabis è composta da diverse molecole come fitocannabinoidi, terpeni, terpenoidi e persino flavonoidi. Il CBD è uno dei fitocannabinoidi, proprio come il THC. Solo il THC, però, può creare dipendenza perché agisce sul circuito di ricompensa e motivazione, legato alla dipendenza per l’aumento delle concentrazioni di dopamina nei circuiti mesolimbici.

Il CBD quindi non presenta rischi di dipendenza se consumato senza THC. L'OMS lo ha scoperto durante uno studio in cui a diversi topi sono stati somministrati CBD e THC. Questi ultimi non hanno sviluppato una dipendenza dal cannabidiolo, ma dal THC . Per l’uomo non c’è nulla di confermato, ma questo spiega che lo sviluppo della dipendenza non è un problema con il CBD.

Secondo un altro studio pubblicato nel 2019, “Cannabidiolo per la riduzione del desiderio e dell’ansia indotti da stimoli in soggetti astinenti da droghe con disturbo da uso di eroina”, il CBD può anche essere utile nel trattamento dei comportamenti di dipendenza e di astinenza da sostanze.

Prodotti CBD per portare una sensazione di relax e benessere

I prodotti contenenti CBD sono offerti in diverse forme come olio, e-liquid, capsule, caramelle gommose, gomme da masticare, prodotti cosmetici e persino prodotti alimentari. La forma riconosciuta come la più efficace è l’olio CBD. Tuttavia, non dovresti assolutamente fumare questo olio perché la sua combustione genera composti cancerogeni.

Il CBD può essere assunto in qualsiasi momento della giornata a seconda dei desideri e delle esigenze individuali. Il consumo di CBD al mattino aiuta a migliorare la concentrazione e la resistenza allo stress della giornata, mentre la sera permette di beneficiare di un sonno migliore.

Prenditi deliziosamente cura di te con i prodotti CBD di Délicure!

Délicure, marca attenta al benessere di tutti, propone caramelle gommose al CBD , vegane e prodotte in Francia a base di CBD e ricche di vitamine. Una caramella gommosa contiene 10 mg di cannabidiolo, consumare da 1 a 3 caramelle gommose al giorno aiuta a calmare il sistema nervoso, rilassare il corpo e la mente, oltre a limitare i disturbi d'ansia.

Nella stessa collezione, Délicure propone deliziose caramelle al CBD senza zucchero, una soluzione gourmet per rilassarsi quotidianamente ma anche oli CBD biologici con vari campi d'azione (stress, sonno e dolore). Tutti i nostri prodotti sono naturali e fabbricati in Francia, contengono tutti CBD di alta qualità conforme alle normative francesi.

--

Guarda il nostro video sulle 8 domande più frequenti sul CBD:

Leggi anche

Quelles sont les différentes formes du CBD ?
CBD

Quali sono le diverse forme di CBD?

Il CBD (cannabidiolo) è una molecola estratta dalla canapa, comunemente chiamata cannabis. A differenza del THC , la principale molecola psicotropa di quest'ultimo, il CBD non ha effetto narcotico ...

Per saperne di più
Prenez soin de vos cheveux naturellement !
Beauté

Come prenderti cura dei tuoi capelli?

Avere capelli sani e luminosi è sinonimo di bellezza fisica, ecco perché la cura dei capelli è fondamentale nella vita quotidiana di uomini e donne, indipendentemente dalla loro età. IL I capelli...

Per saperne di più