Vai al contenuto

Articolo: Come prenderti cura dei tuoi capelli?

Prenez soin de vos cheveux naturellement !
Beauté

Come prenderti cura dei tuoi capelli?

Avere capelli sani e luminosi è sinonimo di bellezza fisica, ecco perché la cura dei capelli è fondamentale nella vita quotidiana di uomini e donne, indipendentemente dalla loro età.

IL I capelli vengono spesso citati per primi quando si descrive una persona. Parlano anche di noi, quindi è importante mantenerli in salute.

Bisogna soprattutto conoscere la natura dei propri capelli (lisci, ricci, ricci, ecc.) e comprenderne il ciclo di crescita. Ogni tipologia di capello, infatti, deve essere sottoposto ad un trattamento specifico.

I capelli vivono secondo il loro ciclo di crescita, che non è uguale per tutti, e i cicli ormonali.

Una variazione negli ormoni può portare alla caduta dei capelli. In media si perdono dai 60 ai 100 capelli al giorno.

Per comprendere meglio il mantenimento dei propri capelli è quindi necessario informarsi per comprendere i cicli di crescita dei capelli e la struttura della fibra capillare.

Alcuni comportamenti quotidiani (shampoo troppo frequenti, styling troppo aggressivi, prodotti nocivi e aggressivi, colorazioni, apparecchi riscaldanti, ecc.) indeboliscono e danneggiano i capelli.

Per rimediare a questo, ecco alcuni consigli da seguire nella vostra beauty routine:

Adotta una buona hair routine per valorizzare i tuoi capelli!

1 - Lava bene i capelli e mantienili con cure naturali

Lavare i capelli aiuta ad eliminare il sebo in eccesso, il sudore, tutta la polvere e ogni traccia di inquinamento che si è accumulata nei capelli e sul cuoio capelluto.

Le ghiandole sebacee del cuoio capelluto producono sebo che si accumula ogni giorno sul cuoio capelluto. Per mantenere un tasso di produzione di sebo ottimale è quindi molto importante fare lo shampoo ogni due/tre giorni.

Alcuni consigli da adottare per garantire un buon lavaggio e una migliore cura dei capelli:

Scegliere lo shampoo giusto

Lo shampoo è il prodotto per capelli più utilizzato. È usato per pulire e mantenere i capelli. Lo shampoo ideale è delicato (con pH 5,5) e senza solfati, siliconi, ammoniaca quaternaria e conservanti che seccano e danneggiano a lungo termine i capelli.

Ovviamente deve essere adattato al tipo di capelli (secchi, grassi, colorati, fini, spessi, lisci, ricci, ecc.).

Prepara una maschera, un trattamento e un balsamo

Oltre allo shampoo, che viene utilizzato principalmente per il lavaggio, è consigliabile coccolare con cura i capelli. Dobbiamo privilegiare una composizione naturale, privilegiando ingredienti ecologici e prodotti etichettati.

Fare un trattamento una volta alla settimana prima dello shampoo, sotto forma di maschera o bagno, è benefico per nutrire, rinforzare e riparare i capelli dall'interno. Il trattamento è indispensabile anche per i capelli lunghi che tendono ad essere secchi e fragili. Idealmente, dovresti lasciare il trattamento in posa per diverse ore per beneficiare al massimo dei suoi benefici.

Se usi un trattamento, il balsamo sarà inutile perché i suoi effetti sono simili al trattamento. Il balsamo ha il vantaggio di essere più veloce da usare perché basta lasciarlo in posa pochi minuti dopo lo shampoo. Tuttavia il trattamento è più efficace perché nutre in profondità.

Come trattamenti, oli vegetali naturali (ricino, jojoba, avocado, argan, oliva, cocco, mandorla, ecc.), oli essenziali (menta piperita, melaleuca, rosmarino, ecc.) e burri vegetali (karitè, cocco, mandorla), preferibilmente biologici ed equosolidali, sono ideali per mantenere capelli belli.

L'ideale è fare un bagno d'olio una volta alla settimana, il tempo di pausa dovrebbe essere di almeno 30 minuti, ma è preferibile lasciarlo in posa diverse ore per bagnare adeguatamente i capelli. Infine, l'olio va applicato su lunghezze e punte per nutrire e riparare, e sulle radici se si vuole stimolare la crescita.

Le ricette fatte in casa sono ampiamente utilizzate anche in caso di punte secche e fragili o prurito al cuoio capelluto. In questi troviamo aloe vera, argilla, uova, limone, banana, yogurt naturali e tanti altri ingredienti che hanno proprietà rinforzanti e nutritive per i capelli.

Queste ricette sono naturali, economiche e facili da preparare.

Lava i capelli alla giusta temperatura e frequenza

È consigliabile farlo lavati i capelli con acqua tiepida o addirittura fredda. L'acqua fresca aiuta a restringere le squame del capello e quindi a renderlo più resistente e meno fragile.

Inoltre, non bisogna lavare i capelli troppo spesso perché ciò comporta il rischio di disidratazione e secchezza che possono essere accompagnati anche da prurito. Lavarli due volte a settimana è sufficiente.

Massaggia i capelli con la punta delle dita

Per ridare vigore ai capelli, si consiglia di massaggiare i capelli per 2-5 minuti durante il lavaggio (come dal parrucchiere). Oltre ad essere gradevole, è benefico per il cuoio capelluto. Questo aiuta a rilassare le terminazioni nervose, ad accelerare la crescita dei capelli, a migliorare la circolazione sanguigna e l'ossigenazione nel sistema vascolare capillare.

2 – Andare spesso dal parrucchiere

Evitare doppie punte, secchezza e colore spento, la soluzione migliore è fissare un appuntamento dal parrucchiere.

Tagliare i capelli aiuta a prevenire le doppie punte (crepe alle estremità dei capelli). Si formano a causa di numerosi attacchi come l'uso di piastre per capelli, prodotti nocivi o l'esposizione al sole. La cuticola (membrana composta da cheratina che protegge il capello) si danneggia e non riesce più a preservare l'idratazione del capello che si screpola.

Tagliare i capelli regolarmente (ogni tre/quattro mesi) aiuta anche a ravvivarne il colore perché le doppie punte possono opacizzarli.

Infine, eliminando le punte danneggiate e sottili, i capelli acquistano volume e spessore.

3 – Cambia le tue abitudini quotidiane

Dormi bene la notte

Dormire è importante per la buona salute, si consiglia di dormire almeno 7 ore a notte per essere in buona forma. Le conseguenze di uno scarso sonno sui capelli sono numerose: possono perdere lucentezza e volume e diventare più ruvidi e fragili. Può anche rallentare la crescita e causare un’insolita perdita di capelli.

Inoltre ci sono acconciature da fare prima di andare a dormire per evitare la rottura delle lunghezze dovuta allo sfregamento della testa contro il cuscino. Ad esempio, puoi fare trecce non troppo strette, uno chignon non troppo stretto o dormire con una cuffia di raso.

Limitare o interrompere l'uso dei dispositivi di riscaldamento

Asciugacapelli, piastre e arricciacapelli usati troppo frequentemente sono dannosi per i capelli. Il calore, infatti, danneggia le squame del capello che perdono cheratina (la pellicola protettiva che dona forza e lucentezza). Lo stesso vale per il sole, fonte di calore soprattutto d'estate, che danneggia notevolmente i capelli a causa dei suoi raggi UV. Si consiglia quindi di proteggerlo il più possibile con un cappello o una sciarpa.

La cosa migliore è lasciare asciugare i capelli all'aria aperta o utilizzare un asciugacapelli con modalità fredda, nonché trovare consigli per lisciare o arricciare i capelli senza calore (utilizzare un kardoune per lisciare la fibra capillare o anche dormire con le trecce per creare onde/riccioli).

Evitare una spazzolatura eccessivamente aggressiva

Da bandire le spazzole con setole rigide in plastica, troppo aggressive per le lunghezze e il cuoio capelluto. Meglio optare per una spazzola districante antirottura, con setole morbide o con setole di cinghiale, che sono più rispettose del capello, oppure un pettine a denti larghi (soprattutto per i capelli ricci per mantenere i ricci).

Inoltre, i elastici e gli elastici in raso/seta sono migliori per legare delicatamente i capelli, a differenza dei comuni elastici che rompono e danneggiano la fibra capillare.

Infine, per evitare di indebolire i capelli, non dovreste spazzolarli durante la doccia o quando sono bagnati perché sono più soggetti a rotture.

Colora meno possibile

Le colorazioni e le permanenti danneggiano i capelli a causa dei loro componenti chimici e tossici che distruggono la cuticola e ossidano le cellule della corteccia (strato intermedio del fusto del capello). I capelli diventano quindi più secchi e porosi.

Si consiglia quindi di fare il meno possibile, oppure di utilizzare coloranti meno dannosi come ad esempio l'henné.

Investi in una federa di raso

Per limitare la rottura dei capelli, è consigliabile sostituire la federa media con una federa in raso/seta.

E per asciugarli meglio usare una maglietta di cotone piuttosto che un asciugamano di spugna. La maglietta infatti riduce la rottura della fibra capillare a differenza del materiale spugna che risulta più ruvido ed aggressivo.

Lasciati sedurre dalle nostre gustose caramelle gommose per capelli per ottenere capelli da sogno!

4 – Adottare una dieta varia ed equilibrata

 Per avere capelli morbidi, forti e lucenti è necessario adottare una dieta varia ed equilibrata.

I capelli necessitano di proteine ​​ricche di aminoacidi solforati, vitamine, minerali e oligoelementi.

Queste proteine ​​partecipano alla formazione della cheratina, il principale costituente dei capelli. Includono carne, pesce, cereali integrali, legumi e persino latticini.

Per quanto riguarda i minerali, il ferro facilita l'ossigenazione delle cellule e lo zinco, in associazione allo zolfo e alla vitamina B6, interviene nella sintesi della cheratina.

Per quanto riguarda le vitamine del gruppo B e la vitamina A, svolgono un ruolo importante nella crescita e nel rinnovamento dei capelli. La vitamina E ottimizza la circolazione sanguigna al cuoio capelluto e previene la caduta dei capelli. Infine, la vitamina C aiuta ad assimilare meglio il ferro e la vitamina B12.

Cibi da mangiare e cibi da evitare

Per valorizzare i capelli, gli alimenti migliori da mangiare sono uova, legumi, frutta secca, latticini magri, pesce grasso, frutti di mare, germe di grano e ovviamente tutta la frutta e la verdura.

Ovviamente è fondamentale bere tra 1,5 e 2 litri di acqua al giorno per avere un cuoio capelluto sano. Più acqua bevi, più fluido circola nel bulbo pilifero, stimolando la crescita dei capelli.

Non bisogna invece consumare cibi ricchi di zuccheri raffinati e con un alto indice glicemico perché secernono più insulina. Questo stimola le ghiandole surrenali che rilasciano sebo. Queste impurità si accumulano sotto il cuoio capelluto e rallentano la circolazione sanguigna alle radici, impedendo ai capelli di crescere correttamente.

Proprio come la pelle o le unghie, i capelli hanno bisogno di vitamine e minerali di qualità per essere sintetizzati e mantenuti in piena salute. A volte una dieta equilibrata e varia non basta. Gli integratori alimentari sono quindi una soluzione per avere capelli sani.

Regala il meglio ai tuoi capelli con il nostro trattamento Shining Hair!

5 – Assumi integratori alimentari per avere capelli sani

 Per avere capelli sani non basta utilizzare uno shampoo adatto. Utilizzare integratori alimentari mirati e ricchi di sostanze nutritive è un valido aiuto per abbellire i capelli, regolare l'eccesso di sebo, arrestare la caduta dei capelli e favorire la crescita dei capelli.

È preferibile scegliere integratori naturali perché sono costituiti da molecole naturali e non sintetiche.

Questi prodotti sono disponibili in diverse forme come polvere, soluzione orale, capsule, compresse, fiale o caramelle gommose.

Ad esempio, il lievito di birra (sotto forma di capsule, compresse o polvere) è efficace per rinforzare e ammorbidire i capelli. Purifica il cuoio capelluto e quindi impedisce ai capelli di ingrassarsi troppo rapidamente. Ricco di vitamine e minerali, favorisce inoltre la produzione di cheratina e rinforza la struttura della fibra capillare.

Si consiglia di assumerlo come ciclo da uno a tre mesi per osservare effetti duraturi.

C'è anche la spirulina che svolge un'azione rinforzante, nutriente e protettiva ai capelli. Questa ricca alga arricchita di minerali, antiossidanti e proteine ​​partecipa allo stesso modo del lievito di birra alla sintesi della cheratina e al mantenimento della fibra capillare.

Devi prenderlo per almeno un mese per vedere i risultati.

 

 Délicure lancia una nuova gamma di caramelle gommose per capelli.

Délicure propone caramelle gommose naturali e vegane, senza zucchero, al delizioso sapore di lampone. La loro formula a base di zinco, vitamine (B6, B8, B9, B12 ed E) aiuta a mantenere capelli, unghie e pelle in buona salute e ad accelerare la crescita dei capelli . Si consiglia l'assunzione di due caramelle gommose al giorno.

Questi prodotti sono da assumere nell'ambito di uno stile di vita sano e sono benefici per la salute purché utilizzati con saggezza. In caso di eccessiva caduta dei capelli si consiglia di consultare il proprio medico che prescriverà un esame del sangue per identificare eventuali carenze.

--

Guarda il nostro video sulle 9 migliori vitamine per i capelli:

Leggi anche

Le CBD rend-il dépendant ?
CBD

Il CBD crea dipendenza?

Il CBD (o cannabidiolo) è uno dei cannabinoidi presenti nella canapa, comunemente chiamata cannabis. Riconosciuto come rimedio naturale, il CBD viene utilizzato nel trattamento di alcune patologie...

Per saperne di più
Prenez soin de vos cheveux pour les maintenir en bonne santé !
Beauté

5 consigli per trattare i capelli danneggiati

Ogni giorno i capelli sono sottoposti a numerosi attacchi come l'inquinamento, il sole, l'uso di apparecchi riscaldanti e prodotti nocivi. Anche carenze alimentari, patologie, disturbi da stress po...

Per saperne di più