Vai al contenuto

Articolo: I benefici per la salute della passiflora

Quels sont les vertus de la passiflore ?
Sommeil

I benefici per la salute della passiflora

Conosciuta anche come “fiore della passione” o “grenadilla”, la passiflora è una pianta dalle proprietà sedative, utilizzata per combattere l'ansia, il nervosismo e i disturbi del sonno.

 

Passiflora (passiflora incarnata)

La passiflora (passiflora incarnata) è una pianta perenne rampicante appartenente alla famiglia delle Passifloraceae. È originario del Sud America e cresce nelle regioni con climi caldi e tropicali (Asia, Australia e Africa).

La passiflora fu scoperta nel XVI secolo dai missionari spagnoli in Perù [1] . La pianta fu chiamata dai Gesuiti “Passiflora” (dal latino passio e flor – letteralmente “fiore della passione”) per l'aspetto specifico del fiore della liana considerato “simile a Cristo” . Quest'ultimo riunisce tutti gli elementi della crocifissione di Cristo e della Passione di Cristo: la corona di spine, i 3 chiodi, la frusta, il martello e le 5 piaghe [2] .

La pianta è famosa anche come "grenadilla" perché il suo frutto ricorda una melagrana in miniatura.

Già gli Aztechi utilizzavano la passiflora per le sue proprietà terapeutiche [3] , in particolare per calmare nervosismo e ansia . In Europa è stato utilizzato per scopi medici solo a partire dal XIX secolo. Oggi è riconosciuta come pianta medicinale ed è uno dei rimedi naturali più comuni negli Stati Uniti.

La passiflora ha fiori di colore viola e bianco, che vengono raccolti durante la fioritura. In questi fiori è presente un frutto commestibile di colore giallo e verde, dal sapore dolce e piccante. Questo frutto viene spesso utilizzato in alcuni cocktail, sorbetti, succhi di frutta o anche per preparare marmellate.

I benefici per la salute della passiflora

  

Scopri i benefici naturali della passiflora.

Come molte piante ed erbe medicinali, la passiflora ha molti benefici e virtù per la salute.

L'efficacia e l'utilizzo di questa pianta sono stati riconosciuti dall'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) . La passiflora è quindi annoverata tra le piante medicinali della farmacopea francese.

La passiflora protegge il sistema nervoso

Alcuni componenti della passiflora hanno lo stesso effetto del neurotrasmettitore GABA sulle regioni cerebrali colpite. Aiuta a calmare e proteggere il sistema nervoso, favorendo così il rilassamento e il benessere.

La passiflora calma l'ansia e lo stress

La pianta contiene flavonoidi, che sono antiossidanti noti per i loro effetti ansiolitici. Di conseguenza, la passiflora aiuta a calmare e calmare la mente durante periodi difficili di stress e tensione.

La passiflora migliora il sonno

Promuovendo il rilassamento, la passiflora migliora naturalmente la qualità del sonno e facilita l'addormentamento senza dipendenza o effetti collaterali.

La passiflora agisce come antispasmodico

Anche antispasmodica, la passiflora è efficace nel trattamento degli spasmi muscolari e per alleviare i dolori nevralgici e i disturbi digestivi.

La passiflora riduce la pressione sanguigna

La pianta contiene enzimi e molecole antiossidanti con proprietà che combattono i radicali liberi. Aiuta quindi a ridurre il livello dei lipidi ossidati nel corpo.

La passiflora aiuta a prevenire i disturbi cardiovascolari riducendo la pressione sanguigna e proteggendo le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Questi causano l’invecchiamento cellulare precoce e promuovono lo sviluppo di malattie cardiovascolari e tumori.

L'uso della passiflora

In erboristeria (utilizzo delle piante o dei loro estratti per curare in modo naturale i disturbi dell'organismo umano), le parti aeree della specie “Passiflora incarnata” vengono utilizzate per i loro effetti sedativi e ansiolitici.

Per ridurre l'ansia e combattere i disturbi del sonno (insonnia, apnea notturna, risvegli notturni, ecc.), si consiglia di assumere la passiflora sotto forma di:

  • Infuso: per preparare un infuso di passiflora, far bollire 150 ml di acqua e aggiungere un cucchiaino (ovvero da 1 a 2 g) di polvere di passiflora. Quest'ultimo deve essere lasciato in infusione per circa dieci minuti. L'infuso di passiflora può essere assunto da una a quattro volte al giorno, lontano dai pasti e, idealmente, mezz'ora prima di coricarsi per beneficiare di un sonno ristoratore.
  • Estratto liquido in bottiglia: esistono soluzioni bevibili a base di estratto di passiflora. Basta mettere qualche goccia di questo liquido in acqua o in un infuso di erbe e bere la miscela da una a tre volte al giorno.
  • Compresse, capsule, caramelle gommose: la passiflora può essere consumata anche sotto forma di compresse, capsule o caramelle gommose.

Délicure propone caramelle gommose per il sonno , vegane, naturali e fabbricate in Francia. Contengono estratti vegetali rilassanti come passiflora, tiglio e papavero, vitamine (B5 e B6) e melatonina (ormone del sonno).

Questa combinazione di potenti principi attivi facilita l'addormentamento rapido e migliora la qualità del sonno. Per beneficiare appieno dei loro effetti, si consiglia di assumere due caramelle gommose “Sleep” 30 minuti prima di andare a letto.

Per alleviare l'ansia, Délicure propone anche caramelle gommose antistress arricchite con piante adattogene (rodiola, zafferano e basilico sacro), vitamina B6 e aminoacido GABA. Un corso di queste caramelle gommose aiuta a ridurre gli effetti negativi dello stress sul sistema nervoso e favorisce il rilassamento.

Scopri le nostre caramelle gommose Radiant Sleep ricche di estratti di passiflora!

[1] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15261959/

[2] https://agritrop.cirad.fr/457884/

[3] https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12244887/

Leggi anche

Quelles sont les plantes qui favorisent un bon sommeil ?
Sommeil

Le migliori piante per dormire bene

Il sonno è una funzione essenziale del ritmo biologico. Di adeguata durata e qualità, permette al corpo e alla mente di ricaricare le batterie e mantenersi in buona salute. Tuttavia, molte persone ...

Per saperne di più
Conseils pour bien dormir lorsqu'il fait chaud.
Sommeil

Dormi bene quando fa caldo

Dormire bene quando fa caldo è una vera sfida. Il corpo, infatti, ha bisogno di un ambiente fresco per riposare e rimane vigile quando ciò non avviene. Il sonno diventa allora più leggero e i risve...

Per saperne di più